skatetherapy

Migliorare le funzioni esecutive con lo skateboarding

Aspetti cognitivi


Lo skateboarding, più di altri sport, esercita le funzioni esecutive. Queste fanno capo soprattutto al lobo frontale, e sono determinanti nello sviluppo delle capacità dei ragazzi di pianificare, organizzare, controllare, inibire, essere flessibili.

Aspetti emotivi


Lo skateboarding, é un'attività estremamente emozionante ed adrenalinica che soddisfa la libertà di espressione. Insegna a controllare le emozioni, scaricare energie e tensioni sfruttando gli ostacoli come opportunità per variare gli schemi.

Aspetti relazionali


Lo skateboarding é un'esperienza di libertà ed autonomia, una esplorazione e conoscenza di se stessi e del mondo che ci circonda, dettata da occasioni di confronto continuo tra le proprie risorse ed i propri obiettivi, in un'ottica di potenziamento virtuoso.

Methodology il metodo skatetherapy

Skatetherapy utilizza lo skateboarding come training dell'attenzione, della concentrazione e per il trattamento dell'ADHD. Il metodo insegna, a bambini e ragazzi vulnerabili, a sviluppare il loro potenziale attraverso un'attività che coinvolge interamente la persona: ogni reale apprendimento acquisito ed ogni successo nelle manovre (trick) rinforza la percezione di poter riuscire nei propri obiettivi con uno stile personale, con evidenti esiti positivi sul tono psicologico complessivo.

Nella pratica dello skateboarding, il sistema cognitivo e quello esecutivo collaborano per il raggiungimento di un obiettivo (es: il superamento di un ostacolo), con un'ampia interferenza del contesto che cambia la natura stessa dell'obiettivo. Il bambino impara ad analizzare l'ambiente che lo circonda ed eventualmente a sfruttare gli elementi al suo interno, per migliorare la propria prestazione. Esercita le capacità di collegamento tra le diverse informazioni in modo da farle risultare pù funzionali.

Il Team di Skatetherapy negli anni si é specializzato nel proporre un training specifico in cui, attraverso lo skateboarding, si insegna a transcodificare le funzioni che intercorrono nell'esecuzione delle manovre. Sfruttando le abilità creative, rappresenta un'opportunità di trattamento che protegge il diritto al gioco del bambino e del ragazzo, aiutandolo ad accrescere il proprio capitale personale, sociale e culturale.


Skills le funzioni su cui interviene

Imparare a fare skateboarding significa acquisire una serie di procedure e attivare funzioni di volta in volta diverse, rallentando le azioni per poterne controllare o modificarne le fasi, per poi ripeterle a ritmi sempre più rapidi, fino a raggiungere l'automatismo.

E' uno sport di gruppo ma non di squadra, che agisce positivamente su autostima, ansia da prestazione, confronto con gli altri non basato sulla competizione ma sulla condivisione.

La comunità skateboarding é un ambiente unico, creativo e collaborativo, associabile alle comunità di sviluppo open-source che amplia la comfort-zone del ragazzo, e lo aiuta a sviluppare la propria identità.


Attenzione

Autostima

Creatività

Equilibrio

Gestione delle emozioni

Interazione e confronto con gli altri

Organizzazione

Pianificazione

Stories la nostra esperienza

Attraverso le nostre storie, possiamo dimostrare che fare skateboarding aiuta a disporre di risorse efficienti, le stesse richieste per affrontare situazioni della vita quotidiana. La partecipazione attiva, la forza aggregativa, la motivazione per sviluppare capacità necessarie all'analisi del contesto, all'orientamento spaziale, alla memorizzazione visiva sequenziale, alla pianificazione, al controllo, e così via, fanno dello skateboarding uno strumento per vivere la vita a pieno.

Collaborazione con Amod per raccontare il progetto


Lo skateboarding é un'attività che va oltre l'età, che può essere praticata insieme da adulti e ragazzi. La nostra esperienza ci ha insegnato a potenziare le abilità necessarie per programmare, mettere in atto e portare a termine con successo un comportamento finalizzato ad uno scopo.
Per skateare o eseguire un trick, é necessario un equilibrio implicito tra il sistema emotivo-motivazionale e quello cognitivo di controllo, in funzione dell'adattamento e dello scopo del momento.

Valencia City Camp ...
Summer Camp 2015 ...


Dicono di noi su facebook

Team le persone che realizzano il progetto

Gli istruttori che partecipano a Skatetherapy rispettano i ritmi e gli stili di apprendimento dei bambini.
Incentivano, anche nelle attività di gruppo, ciascuno a procedere autonomamente e ad acquisire le competenze di skateboarding, dando ampio spazio all'emotività e promuovendo la ricerca e la scoperta personale.

Sono degli educatori sportivi che aiutano ad identificare un percorso per un corretto rapporto corpo-mente, coinvolgendo l'individuo nella sua interezza bio-psico-sociale.